ita - eng
fine art photo editions
logo
user

ERNESTO TEDESCHI

Autore precedente

Opere dell'autore

Clicca per acquistare


Biografia

Ernesto Tedeschi, scrittore e fotografo italiano, si è occupato negli anni di restituire alle due varianti espressive della fotografia e del genere letterario, l’assetto originario che le contraddistingue e le rende autonome l’una dall’altra, per peculiarità narrative e modalità d’approccio.
In età giovanissima si attesta il suo primo lavoro in prosa “Big and Small”, un racconto fantastico d’ispirazione rodariana, presentata in atti a teatro nello stesso anno in cui vince il concorso per “La fiaba più bella” ad Avellino, sua città natale nel 1983.
Frequenta gli studi umanistici a La Sapienza di Roma e si specializza in cinematografia alla Nuct con una tesi curriculare intitolata “Arte e reportage nell’agenzia Magnum Photos” (2009); di qui il periodo di crescita professionale maturato nella realizzazione di progetti foto e videografici. Tra Monaco, Copenhaghen e Berlino nutre l’interesse per il reportage individuando il tema principale del suo lavoro in forme di cittadinanza fondate su sistemi innovativi di gestione delle risorse.
A Milano si specializza in fotografia del paesaggio e stringe amicizia con Reed Young, già fotografo ritrattista per il New York Times, da cui eredita l’impostazione fotografica in chiave ironica e una briosità delle immagini vicina alla pop art: i soggetti, per lo più sconosciuti, vengono tradotti in stereotipo e elevati a icone dalla società contemporanea.Durante un viaggio in Giappone nel 2012, Tedeschi realizza la serie di Pittografie portando all’apice di un virtuosismo tecnico la fotografia in sovraesposizione, tale da ricreare l’impressione suscitata dalla pittura ad acquerello secondo cui è stato coniato a titolo il neologismo.
L’accostamento di porzioni uniformi di colore dai contorni vaporosi e i dettagli sbiaditi ci presentano la realtà per come appare agli occhi di un miope; lo sfondo marino accennato in orizzonte si presta al primo piano di soggetti intenti a bagnarsi in acqua la cui identità è espressa dagli accessori di cui si circondano, dai vestiti a gonfiabili e piccole imbarcazioni.


Autore successivo